Felce: le mani e il volto dell'horrorcore rap - Portfolio

Alessandro Didoni

Autore: Alessandro Didoni

Aggiunto: | Data Scatto: 2018/10/21 | Luogo Scatto:Non specificato
"Mi chiamo Andrea Piva, sono nato nel novembre del 1984 e ad oggi ho raggiunto la veneranda età di 34 anni.
Nella vita faccio l'impiegato; un lavoro di necessità su cui ho ripiegato dopo aver lasciato il mondo dell'edilizia, campo per il quale ho studiato e nel quale mi sono laureato presso la facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Le mie principali passioni sono legate alle forme di espressione e di comunicazione; nella pratica dipingo, scolpisco, progetto/costruisco piccoli supellettili e ornamenti, strimpello alcuni strumenti musicali e canto in un gruppo rap.
Fra tutte le passioni e gli impegni quello che mi ha portato le soddisfazioni più grandi è il gruppo horrorcore-rap che fondato con Vashish, la Blacklist Crew.
Sono ormai 8-9 anni che scriviamo testi, arrangiamo basi musicali, organizziamo concerti e incontri con gli adepti che seguono i nostri stessi ideali e stile di vita.
A proposito di stile di vita durante il 2014, in questo contesto, abbiamo maturato l'idea di farci seguire con una telecamera che potesse filmare le nostre scorribande.
Così è nato è il docu-film "Funeralopolis: a Suburban Portrait", un lungometraggio incentrato su di noi, sui nostri concerti, le nostre frequentazioni di quei tempi e soprattutto immortalando l'esperienza vissuta in quei mesi con l'eroina (esperienza a tratti traumatica e a tratti onirica e leggera come una finzione burlesca).

  • 1805
  • 0
  • 0
  • 0

Commenti

Effettua il Login o Registrati per commentare



Condividi Portfolio

Foto Tags

Portfolio Preferito

Portfolio Likes

Altri Portfolio su Sprea Fotografia