L'irresistibile fascino delle ghost town Apice - Photostory

Raffaele Mariniello

Autore: Raffaele Mariniello

Aggiunto: | Data Scatto: 27/12/2018 | Luogo Scatto:Non specificato
Le chiamano "città-fantasma". E già la definizione un po' inquieta. Sono i centri abbandonati e deserti, senza abitanti e spesso immersi nella natura, di cui è piena l'Italia intera, e che mantengono un alone di fascino e di mistero. Luoghi magici (alcuni in buono stato, altri meno), per i loro silenzi, ma che risentono dell'eco della storia. Visitarli è come fare un viaggio nel tempo. Addentrarsi tra le rovine, lungo le vecchie strade, dentro le chiese e le case squarciate, tra la vegetazione incolta, regala sempre una grande emozione. Ecco che si possono fare ferie alternative alla scoperta delle "ghost town" italiane, per scoprire il passato e ritrovarsi ad immaginare come questi posti dovevano essere quando erano "vivi".

  • 102
  • 0
  • 0
  • 0

Descrizione

Nikon D7200 Nikkor 17-55 F 2,8

Commenti

Effettua il Login o Registrati per commentare



Condividi Photostory

Foto Tags

Photostory Preferita

Photostory Likes

Altri Photostory su Sprea Fotografia