Processione della Madonna di Caorle - Photostory

Paolo Zanin

Autore: Paolo Zanin

Aggiunto: | Data Scatto: 2015/09/06 | Luogo Scatto:Caorle
La processione via mare della Madonna dell'Angelo, una delle feste più sentite dagli abitanti di Caorle si celebra ogni 5 anni. Questa celebrazione dei pescatori si perde nella notte dei tempi, ma ha assunto i caratteri di un rito religioso moderno solo nel Ventesimo secolo, grazie a un'intuizione geniale di un santo. Erano gli anni 50 e a Caorle ci si stava preparando alla festa per mare della Madonna, che si celebrava ogni 25 anni. Era un privilegio, in un'epoca caratterizzata ancora da molte guerre e tensioni internazionali, ma anche da feroci malattie, poter assistere a due processioni per mare. Eppure quel santo avrebbe segnato la svolta perenne dell'intera manifestazione e delle celebrazioni per le generazioni successive. Quel santo era Angelo Roncalli, il quale rimase così estasiato dalla processione per mare della Madonna coi pescatori che fece una proposta grandiosa. Infatti fu fatta propria dai caorlotti: la celebrazione via mare si sarebbe svolta ogni 5 anni e così fu. La statua della Madonna parte dal porto peschereccio, attraversa il Varoggio e va sul mare per poi approdare sugli scogli e quindi raggiungere il santuario, ripercorrendo l'antica leggenda secondo cui nel VI° secolo in piena lotta iconoclasta un simulacro venne recuperato sul mare, trascinato dalle onde proprio lì dove sorge la chiesetta bianca.

  • 86
  • 0
  • 0
  • 0

Descrizione

Canon Eos 550 D
Tamrom 70-300 mm

Commenti

Effettua il Login o Registrati per commentare



Condividi Photostory

Foto Tags

Photostory Preferita

Photostory Likes

Altri Photostory su Sprea Fotografia