Badwater: acqua non potabile ma scenari suggestivi - Photostory

Grazia D'Amato

Autore: Grazia D'Amato

Aggiunto: | Data Scatto: 2008/09/22 | Luogo Scatto:Badwater, California, Stati Uniti
In un'assolata mattina di settembre del 2008, io ed il gruppo turistico presente nel pulman, ci dirigiamo verso un'altra tappa del nostro tour statunitense: Badwater, nella Death Valley, in California. Si tratta di un lago asciutto, situato nel punto più basso del Nordamerica e costituito da una piana salina che ricopre buona parte della zona. Il nome " Badwater , deriva dalla poca acqua presente, non potabile per l'alto contenuto di sali minerali. Arrivati alla meta, il centro di accoglienza e di ristoro per i turisti è grande ma mi ricredo quando, girandomi verso di esso, noto l'immensa montagna che lo sovrasta (foto 1). Sembra l'effetto di una esplosione che sta per raggiungerci e noi sembriamo così piccoli. Davvero impressionante. Ma quello che ci colpisce di più (già durante il percorso per arrivare sul posto) è l'estrema desertificazione del luogo che ci porta a chiederci....." DOV'É!!!???...", "...DOV'É LA VITA COME LA CONCEPIAMO NOI, CON LE PIANTE, GLI ANIMALI E L'ACQUA!!??..." (Foto 2) In realtà, qualche essere vivente c'è all'interno dei piccoli stagni in prossimità della passerella turistica. Batteri, piante ed insetti acquatici popolano gli acquitrini altamente salati (foto 3), a dispetto dell'ostilitá climatica e territoriale. È possibile vedere nella " strada di sale " di questo antico lago anche delle buche che ospitano la poca acqua rimasta sul posto (foto 4). Ma nonostante la sua estrema spartanitá, il paesaggio ci affascina come non mai ed ognuno di noi si avventura in una lunga camminata sulla distesa di sale il cui bianco viene accentuato dall'intensa luce diurna, costringendoci ad indossare gli occhiali da sole per non esserne accecati (foto 5). Considerata l'ora il cui stiamo visitando il posto, ci premuriamo anche di proteggere la testa dal caldo intenso del mattino con dei berretti per evitare un'isolazione. Qualcuno agginge anche un extra come, ad esempio, un ombrello..... (foto 6). Comunque sia, vedere di persona il Badwater, all'interno del Death Valley National Park, è un'esperienza stupenda e indimenticabile dove, alla bellezza suggestiva del paesaggio, si unisce alla consapevolezza che il nostro mondo va rispettato e preservato per non perdere quei scenari di vita che ci sono tanto cari, basati su flora, fauna ed acqua.....

  • 889
  • 0
  • 0
  • 2

Descrizione

Canon PowerShot G9

Commenti

Effettua il Login o Registrati per commentare
Grazia D'Amato

Grazia D'Amato Inserito

Grazie mille, Massimo!.....Purtroppo il Badwater è una zona desertica e in quanto tale non offre molti spunti fotografici. Ho cercato comunque di carpire l'atmosfera del posto. Grazie mille per l'apprezzamento!...


Massimo Alviani

Massimo Alviani Inserito

Bel reportage con poche foto ma fatto bene, i miei complimenti.





Condividi Photostory

Foto Tags

Photostory Preferita

Photostory Likes

Altri Photostory su Sprea Fotografia