Gravina e Cava di Fantiano _ Grottaglie (TA)


  • 248
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Descrizione



La gravina di Fantiano, a sud – ovest della gravina di Riggio, è circondata da una fitta pineta in cui domina il pino d’Aleppo associato alle essenze tipiche della macchia mediterranea.

Al suo interno si conserva un interessante villaggio rupestre medievale, ancora poco studiato anche perché non si registra la presenza di chiese affrescate, che da sempre hanno costituito il primo, e spesso unico interesse, per gli studiosi. In questo, come in molti casi simili, è invece di eccezionale interesse leggere il rapporto che legava l’uomo al suo territorio, studiare come l’ambiente condizionava la particolare scelta insediativa e a sua volta come ne veniva condizionato.

Le antiche cave di Fantiano si aprono allo sbocco e su un fianco della gravina omonima, caratterizzate da un sistema articolato e complesso di spazi di cava, anche di grandi dimensioni e su livelli differenti. L’epoca di utilizzo delle cave è ascrivibile a periodi differenti come è facile intuire dai differenti segni lasciati dall’attività estrattiva sulle pareti di roccia, con i segni tipici dell’estrazione manuale profondamente diversi da quelli riconducibili all’utilizzo delle macchine.

Ti potrebbero Piacere

Commenti

Effettua il Login o Registrati per commentare

NOVITA'!

Acquista Online
ACQUISTA ONLINE

Autore

Rivista


Dettagli

Caricato
 
Data Scatto
 2019/03/31
Genere
 Non specificato
Luogo Scatto
 Gravina e Cave di Fantiano, Grottaglie (TA), 74023

Condividi la Foto

EXIF Data

Fotocamera
Obiettivo
 Non specificato
Focale
 Non specificato
Esposizione
 Non specificato
Misurazione
 Non specificato
Tempo
 Non specificato
Diaframma
 Non specificato
Sensibilita
 Non specificato
Flash
 Non specificato
Bilanciamento
 Auto

Foto Tags

Foto Preferita

Foto Likes