Riapri quella porta


  • 1104
  • 1
  • 1
  • 0
  • 0

Descrizione

Durante una gita fuori porta in compagnia della mia immancabile Canon, mi sono recato in alcuni borghi dell'Appennino abruzzese, paesi meravigliosi pieni di storia secolare, ma tragicamente segnati dal terremoto dell'Aquila del sei aprile duemilanove.
Ormai per lo più danno l'impressione di paesi fantasmi, in cui incontrare un abitante del posto è quasi un'utopia.
Ma la cosa che mi ha colpito in particolare, sono i portoni di case e fienili ormai chiusi da anni, dinanzi ai quali stanno crescendo erbacce e piante infestanti, chiaro segno di abbandono.
Però credo che se ognuno si impegnasse a fare qualcosa per non dimenticarli, ancora ci sarebbe la possibilità di recuperare questi borghi, io provo a fare la mia parte con la cosa che mi riesce meglio: congelare dei momenti in uno scatto.

Fotocamera Canon7D
Obbiettivo. Canon 24-105/4L

Ti potrebbero Piacere

Commenti

Effettua il Login o Registrati per commentare

NOVITA'!

Acquista Online
ACQUISTA ONLINE

Autore

Rivista

Abbonati

Dettagli

Caricato
 
Data Scatto
 2016/07/02
Genere
 Non specificato
Luogo Scatto
 Lucoli, AQ, Italia

Condividi la Foto

EXIF Data

Fotocamera
Obiettivo
 Non specificato
Focale
 Non specificato
Esposizione
 Non specificato
Misurazione
 Non specificato
Tempo
 Non specificato
Diaframma
 Non specificato
Sensibilita
 Non specificato
Flash
 Non specificato
Bilanciamento
 Auto

Foto Tags

Foto Preferita

Antonino Catania

Foto Likes