Rachel Morrison è la prima donna candidata al premio OSCAR per la miglior fotografia di Mudbound

Rachel Morrison entra nella storia dei premi Oscar come prima donna nominata, per la direzione della fotografia, a ricevere la famosa statuetta in 90 anni di celebrazione degli Academy Awards.

L’artista è stata nominata per il film Netflix Mudbound: ambientato tra le campagne degli Stati Uniti meridionali durante la Seconda Guerra Mondiale, è la storia epica di due famiglie, messe l’una contro l’altra da una gerarchia sociale spietata, eppure legate dalla terra che lavorano: il Delta del Mississippi.


Il regista, Rees, e Morrison hanno voluto proporre un linguaggio visivo che mettesse in risalto il contrasto il “sogno americano” con la realtà. “Il mio uso della luce tende a creare un contrasto rispetto al coinvolgimento emotivo della scena” dice Rachel Morrison “Maggiore è il coinvolgimento più sento di dovermi allontanare con un contrasto più forte, marcato. […]”
Lo stesso regista sostiene che “Usando vecchie ottiche Panavision c-series, Rachel ha ottenuto un senso di gentilezza agli angoli dell’inquadratura conferendo un senso di “passato” e togliendo la sensazione di cinematografia digitale. […]

Nessuna donna mai prima d’ora ha ricevuto una nomination agli Oscar per la miglior fotografia, non rimane che attendere se sentiremo dire ” And the winner is Rachel Morrison”.

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply