Il Saint Luis Art Museum (Stati Uniti) presenta al pubblico il nuovo lavoro di Thomas Struth. In mostra fino al 21 gennaio l’ inedito corpus di opere esplora il complesso mondo della tecnologia d’avanguardia. Il fotografo tedesco negli ultimi dieci anni ha girato il mondo alla ricerca di strutture ingegneristiche avveniristiche e siti di ricerca scientifica, per fotografare la complessità di luoghi in cui la conoscenza umana, l’ambizione e l’immaginazione hanno raggiunto livelli straordinari. Attraverso il formato in scala monumentale, uno dei tratti distintivi del gruppo di Düsseldorf, Struth ci porta in spazi altrimenti non accessibili come centri aeronautici, laboratori di robotica, sale chirurgiche e impianti di fusione nucleare.



La mostra interseca i temi tecnologici di Struth con altri lavori recenti, tra cui le straordinarie immagini del fantastico scenario del parco Disneyland e della Cisgiordania occupata da Israele.


Potete leggere l’articolo completo di Giada Storelli su Il Fotografo n. 299 in edicola fino al 20 gennaio

Thomas Struth: Nature and Politcs

Saint Luis Art Museum

1 Fine Arts Dr, St. Louis, MO 63110, Stati Uniti

Ingresso: 10 euro

Tel.: 314.721.0072

per maggiori informazioni clicca qui

 

NO COMMENTS

Leave a Reply