Lo chef stellato e l’Instant Artist si incontrano per opere istantanee composte dalle immagini di tre piatti gourmet e di un produttore che colgono, dalla filiera fino al piatto stellato, il lato estetico di Pink Lady, la mela dal bollino a forma di cuore. A San Valentino i “mosaici fotografici” in esposizione presso il MUDEC Bistrot Milano e il dolce simbolo “L’Amore è Tratto” inserito nel menù.



Un click e pochi minuti di sviluppo per fermare il qui e ora, per andare oltre le impressioni. Uno scatto unico e irripetibile dove l’istante fotografico analogico dialoga con l’arte culinaria per mosaici di bellezza.



È questa l’idea alla base di Pink Lady Instant Art Gourmet, un progetto in cui l’arte contemporanea agisce con una doppia dinamica, attraverso la composizione in piatto gourmet con protagonista la mela rosa ad opera di Enrico Bartolini, chef pluristellato, tra gli altri, del Ristorante e del Bistrot del MUDEC, Museo delle Culture di Milano, e la scomposizione e ricomposizione in immagini, scattate con la Polaroid, a cura di Maurizio Galimberti, Instant Artist di fama internazionale.



Non sono solo le ricette al centro dell’instant art, ma anche la filiera trova iconicamente il suo spazio, grazie alla rappresentazione di uno dei tanti produttori Pink Lady, in questo caso Gerhard Peterlin dell’azienda Seaberhof di Caldaro (BZ), una sorta di Adamo del nuovo millennio colto nell’attimo in cui tiene delicatamente tra le mani la mela, con tutta la cura e la passione che animano il suo lavoro.

Pink Lady Instant Art Gourmet si sviluppa dunque in sinergia tra alta cucina stellata e fotografia istantanea, culminando nella restituzione gastronomica di tre piatti dai nomi evocativi “Melo Granchio”, “Manzo In Motion” e “L’Amore è Tratto”. Dalle singole foto dei piatti prendono forma le opere, veri e propri quadri composti da serie di immagini, per una visione d’insieme di forte ispirazione, nata dall’appropriazione della creatività culinaria di Enrico Bartolini e del volto simbolico del produttore attraverso la tecnica del “mosaico fotografico”, che attua la sua metamorfosi nell’immediato per trasformarsi, nel tempo di uno scatto, in un oggetto d’arte istantaneo che colga e conservi l’istante fuggente.



A San Valentino, nella settimana degli innamorati, dal 12 al 18 febbraio 2018, il dolce simbolo “L’Amore è Tratto” verrà inserito in esclusiva nel menù del MUDEC Bistrot Milano e accompagnato dall’esposizione delle opere d’arte istantanee di Maurizio Galimberti.

NO COMMENTS

Leave a Reply