Nell’ambito fotografico un genere poco approcciato è sicuramente la New Born Photography,  per la delicatezza dei soggetti e per quella cura e attenzione che è necessario avere durante il servizio fotografico. Fino al 26 novembre, l’X-Photographer Elena Givone è in mostra a Torino con Profumo di vita #neldirittodelbambino, all’interno del Sala delle Colonne del Castello del Valentino.



Le immagini esposte sono state realizzate nel reparto neonatologia dell’ospedale Sant’Anna nei primissimi giorni di vita del bambino, per poter cogliere i momenti del sonno profondo dei neonati e le classiche pose fetali,  scattate con il medio formato Fujifilm GFX 50S.

Il progetto artistico-sociale è stato voluto dall’Associazione [email protected] come approfondimento sul fenomeno sommerso della “violenza assistita” da parte di minori al fine di conoscere le conseguenze che si riscontrano nei bambini che ne sono inermi spettatori. Un problema sociale che deve investire tutti, tenuto conto che quegli adulti, diventati genitori, corrono un alto rischio di trasmissione intergenerazionale delle condotte maltrattanti/abusanti.

Un argomento purtroppo sempre attuale: secondo il Primo rapporto mondiale su violenza e salute emesso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), infatti, il 90% delle aggressioni subite dalle donne si verifica in presenza dei figli.

Le immagini esposte diventeranno protagoniste anche di un calendario destinato a raccogliere fondi per il supporto psicoterapeutico dei minori vittime di violenza, spesso non fornito dal servizio pubblico, in collaborazione con l’Associazione Familiarmente.

Inoltre, in collaborazione e con il sostegno di Fujifilm Italia, l’X-Photographer Elena Givone terrà un workshop gratuito di NEW BORN PHOTOGRAPHY. Per chi volesse misurarsi con questo genere fotografico l’appuntamento è fissato per sabato 25 novembre a Torino presso il Castello del Valentino alle ore 10:30.

Per maggiori informazioni  sull’evento clicca qui

Per maggiori informazioni su Fujifilm clicca qui


NO COMMENTS

Leave a Reply