X-E3 il primo modello della Serie X dotato di comunicazione Bluetooth a basso consumo

Fujifilm ha presentato l’erede della mirrorless ultracompatta X-E2. Con un corpo ridisegnato per essere ancora più piccolo e leggero, la nuova X-E3 vanta un sensore APS-C X-Trans CMOS III da 24,3 Megapixel accompagnato dal potente motore di elaborazione X-Processor Pro che consente alla fotocamera di riprendere video nel formato 4K. È possibile registrare l’audio da un microfono esterno e riprodurre le clip su un monitor esterno grazie alla porta HDMI.
Per migliorare l’operatività del touchscreen, sulla X-E3 è disponibile la nuova “Touch Function” che amplia l’utilità dei controlli gestuali, oltre alla tradizionale regolazione dello zoom con il “pinch” e lo scorrere delle immagini con il “flick” delle dita. Rispetto ai modelli precedenti, l’algoritmo dell’autofocus è stato aggiornato per raddoppiare le prestazioni della fotocamera nel tracking di soggetti in movimento.
La X-E3 dispone anche del “Focus Lever”, il joystick di messa a fuoco introdotto con la X -Pro2, che consente di modificare al volo l’area di messa a fuoco senza togliere l’occhio dal mirino OLED. È anche il primo modello della Serie X dotato di comunicazione Bluetooth a basso consumo per la connessione senza sprechi di energia con smartphone o tablet.
Infine, ai tanti obiettivi della famiglia Fujinon compatibili con la X-E3 si è aggiunto di recente il nuovo XF 80mm F2.8 R LM OIS WR Macro.

Un anno di grandi novità

In occasione della presentazione della nuova “X”, abbiamo intervistato Guglielmo Allogisi. “Il lancio della mirrorless X-E3” – spiega l’Electronic Imaging BD General Manager di Fujifilm Italia – “è un nuovo importante tassello del sistema di fotocamere Fujifilm. Il progetto di sviluppo della gamma di apparecchi fotografici Fujifilm viaggia su due binari paralleli che convivono in maniera efficacemente complementare. La serie X offre agli appassionati, ai prosumer e ai professionisti fotocamere in grado di rispondere anche alle aspettative degli utenti più esigenti offrendo, grazie ai modelli X-Pro, prestazioni equivalenti a molti competitor full-frame”.

Guglielmo Allogisi, Electronic Imaging BD General Manager di Fujifilm Italia

“Per le applicazioni di fascia professionale più alta” – prosegue Allogisi – “in particolare per il lavoro in studio, i servizi matrimonialistici, l’architettura e il paesaggio, offriamo il sistema Fujifilm GFX. Il medio formato, nella visione di Fujifilm, oggi è la soluzione perfetta per avere a disposizione un sensore eccezionalmente performante in un corpo macchina abbastanza compatto. Il progetto GFX è solo all’inizio e ha davanti a sé enormi prospettive di sviluppo. Stiamo lavorando per garantire la sempre maggiore versatilità di un hardware estremamente potente”.

Il presidente di Fujifilm Italia, Hiroaki Shimosaka

“Altro tratto distintivo della filosofia Fujifilm, nonostante la costante introduzione di nuovi apparecchi e nuove tecnologie, è il supporto nel tempo anche dei modelli meno recenti con costanti aggiornamenti firmware”. “Infine, i prossimi mesi saranno caratterizzati da diverse lanci dedicati al mondo video: sempre di più, infatti, le applicazioni fotografiche e video stanno convergendo in maniera decisa e moltissime fotocamere realizzano riprese in formato 4K. La necessità di offrire ottiche che supportino la potenza dei sensori di ultima generazione, ha portato Fujifilm (con la sua divisione Fujinon) a sviluppare la serie di obiettivi MK, studiata appositamente per applicazioni video professionali di alto livello. Le prime ottiche ad arrivare sul mercato saranno un 18-55 mm e un 50-135 mm subito disponibili con attacco Sony dal momento che sono inizialmente pensate per operare in sinergia con i camcorder professionali 4K Sony PXW-FS5 e FS7. A breve arriveranno le stesse focali con attacco Fujifilm e saranno distribuite dalla divisione Electronic Imaging. Al momento non posso anticipare di più ma nei prossimi mesi avremo di che rendere felici fotografi e videomaker!”.

La Fujifilm X-E3 è in vendita al prezzo di 920 € per il solo corpo, a 1.230 € in kit con l’obiettivo fisso 23 mm f/2 e a 1.330 € con lo zoom 18-55 mm.

La scheda tecnica- Fujifilm X-E3

  • Sensore: X-Trans CMOS III da 24,3 MP effettivi
  • Formato: APS-C (23,5 x 15,6 mm)
  • Fattore di crop: 1,5x
  • Memory card: SD/SDHC/SDXC (UHS-I)
  • Mirino: Elettronico, OLED da 2,36 milioni di punti; ingrandimento 0,62x; copertura 100%
  • Schermo: Touchscreen da 3 pollici e 1.040.000 punti, fisso
  • Risoluzione video: 4K (3.840 x 2.160), 29.97p / 25p / 24p / 23.98P, 100Mbps
  • Sensibilità: 200-12.800 ISO (espandibile a 100-51.200)
  • Messa a fuoco: Intelligent Hybrid AF a rilevamento di fase e di contrasto
  • Scatto continuo: fino a 14 fps con otturatore elettronico, fino a 8 fps con otturatore meccanico
  • Tempi di posa: 1/4.000 (1/32.000 con otturatore elettronico)-30 sec; Posa B
  • Wi-Fi:
  • NFC:
  • Bluetooth:
  • Dimensioni: 121,3 x 73,9 x 42,7 mm
  • Peso: 337 g (con batteria e memory card)
  • Batteria: agli ioni di litio NP-W126S; durata batteria (standard CIPA): 350 scatti.

 

Scopri i prezzi più vantaggiosi per apparecchi e accessori della gamma Fujifilm Serie X!

Review overview
Fujifilm X-E3

NO COMMENTS

Leave a Reply