Conto alla rovescia per “Bianco”

Si inaugurerà venerdì 8, in occasione di Aperto per Cultura, la prima edizione di Bianco – Festival della fotografia: una tre giorni dedicata alle immagini, con progetti fotografici ed esposizioni che animeranno il centro della nostra città. Saranno più di 200 le fotografie esposte nei locali di Via Modena 33/35, Via dei Martiri 1 e il suggestivo Chiostro di Santa Maria di Castello, abbastanza per soddisfare la curiosità degli amatori, dei professionisti. Un weekend ricco anche di conferenze, a Palazzo del Monferrato e nel Chiostro di Santa Maria di Castello, ed eventi collaterali a tema fotografico.  L’inaugurazione ufficiale del Festival sarà venerdì 8 settembre alle ore 17.45 nei locali di Via Modena 33/35. Le esposizioni saranno aperte venerdì 8 settembre dalle 18 alle 24, sabato 9 e domenica 10 settembre dalle 10.30 alle 20.00. L’ingresso è gratuito.

Il Programma ufficiale del Festival

Nei locali di Via dei Martiri 1 sarà possibile visitare e apprezzare la mostra della sezione fotografica dell’associazione Passodopopasso, “Icone del commercio”, dedicata ai commercianti di Alessandria, per ritrovare volti noti e amici e scoprirne di nuovi e inaspettati. Nei locali di Via Modena 33/35 saranno esposti i progetti fotografici di:

  • Alessandro Capurso (“Suburbia”)
  • Matteo Bergo (“Sadachbia – La fortuna delle cose nascoste”),
  • Barbara Ferrando (“Je sui belle, o mortels, come un reve de pierre”)
  • Sara Sacchetto (“Bianco – ozio, azione”)
  • Lorenzo Morandi (“Complesso residenziale di Monte Amiata, quartiere Gallaratese, Milano”)
  • Sergio Maranzana (“Architetture”)
  • Laura Marinelli (“Sinestesia”).

Saranno inoltre esposte le immagini vincitrici dell’edizione 2016 di ImagOrbetello, il Festival Fotografico Internazionale con cui siamo gemellati, e il progetto “Volti e stravolti” del Foto Club Gamondio di Castellazzo Bormida. Nel Chiostro di Santa Maria di Castello saranno invece esposti i progetti di Ettone (“Colorful Sex”), Ando + Laura Marinelli (“Light Lens: donne incartate”), Carlo Ferrara (“Sei giorni”) e Chiara Galliano (“CaleidoscopicaMente”). In queste location saranno esposte anche le foto vincitrici della prima edizione dell’Alessandria Photo Marathon, svoltasi lo scorso 14 maggio, e del concorso fotografico del Festival, a tema “Le Origini”.

Fotografia e spettacoli teatrali

Non saranno solo le esposizioni ad animare il weekend:

Venerdì 8 settembre, la Sensitive Box di ANDO in via Modena 33/35 e lo spettacolo teatrale del gruppo Akeron, intitolato “Viaggio nelle origini”, alle ore 21 al Chiostro di Santa Maria di Castello.

Sabato 9 settembre, alle ore 18, Palazzo del Monferrato sarà animato dalla presentazione del libro “Utopia” di Carlo Bevilacqua. Un’occasione culturale, frutto di una forte collaborazione tra l’associazione, l’UniTre – Università delle Tre Età e la Fondazione Robotti.

Domenica 10 settembre, nella Sala degli Affreschi del Chiostro di Santa Maria di Castello si terranno due importanti conferenze a tema fotografico. Alle ore 17 Carlo Ferrara presenterà il suo libro “Sei giorni” e alle ore 18 Ettone vi intratterrà con la conferenza “Ispirazioniamo”. Sempre domenica 10 settembre, alle ore 19, a chiusura di questa prima edizione del Festival, nel Chiostro di Santa Maria di Castello avverranno le premiazioni dei vincitori dell’Alessandria Photo Marathon e del concorso fotografico “Le Origini”.

Per informazioni: [email protected] – Tel. 339.6594245
www.biancofestival.it
www.facebook.com/biancofestival

 

NO COMMENTS

Leave a Reply