LADY TARIN – VOLUPTAS
mostra a cura di Denis Curti

Elena © Lady Tarin

Voluptas è la divinità romana nata dall’incontro di Amore e Psiche, così gli scatti di Lady Tarin uniscono la sensualità del corpo e la consapevolezza della mente. I nudi femminili immortalati dalla giovane fotografa emanano un forte erotismo pur rifuggendo pornografia e volgarità. Sembrano interpretare quel pensiero profondo che Pasolini esprimeva già negli anni ‘70: Per me l’erotismo nella vita è una cosa bellissima, e anche nell’arte è un elemento che ha diritto di cittadinanza in un’opera come qualsiasi altro. L’importante è che non sia volgare. Per volgarità intendo una disposizione razzistica nell’osservare l’oggetto dell’eros. La donna come compare nei film erotici o nei fumetti erotici è vista razzisticamente come un essere inferiore e allora in questo caso è vista volgarmente e in questo caso l’eros è puramente una cosa commerciale.
La volontà di Lady Tarin è quella di liberare la donna da una bellezza costruita per compiacere l’uomo e quasi mai se stessa, di restituire all’eros femminile la spontaneità e la consapevolezza troppo spesso negata. In un’intervista rilasciata a Klat magazine, in occasione di una precedente personale, Lady Tarin spiega: È innanzitutto un problema di educazione, fin da bambine iniziamo un percorso di passività. Le donne dovrebbero misurarsi di più con la propria intelligenza e abbandonare i modelli e i comportamenti che le vorrebbero solamente corpo.

E le ragazze che Tarin immortala sembrano raggiungere l’obiettivo, forse proprio perché accompagnate da uno sguardo femminile e quindi complice, in grado di coglierne e interpretare i desideri più intimi.
Voluptas, una preziosa raccolta di seducenti ritratti, diviene una mostra importante, necessaria per riflettere su un tema molto spesso discusso ma raramente compreso: l’erotismo è forza vitale, è appartenenza. Una donna che emana erotismo è una donna che si appartiene.


VOLUPTAS
15 settembre | 15 ottobre
Still, Via Balilla 36, 20136 Milano
Opening 14 settembre | 18.30
Lun – ven 9 – 13 | 14 – 18
Sabato e domenica su appuntamento
Ingresso libero
Per materiale stampa:
[email protected]
www.stillfotografia.it
[email protected]
tel. 02 36 74 45 28


NO COMMENTS

Leave a Reply