Insieme alla nuova mirrorless EOS M6, Canon presenta due nuove fotocamere reflex digitali: la EOS 800D ed EOS 77D che offrono praticamente la stessa tecnologia della ottima EOS 80D ma con in più il recente processore Canon DIGIC 7. Si tratta di due apparecchi di fascia media con sensore CMOS APS-C da 24,2 Megapixel che mettono a disposizione ottime prestazioni e maggiore libertà creativa un prezzo molto interessante.

L’autofocus Dual Pixel CMOS, ad esempio, con i suoi 45 punti AF a croce garantisce un tempo di risposta di appena 0,03 secondi, in modalità Live View, lavorano con una sensibilità fino a 25.600 ISO (estendibile a 51.200 ISO). Entrambe le fotocamere includono un sistema di misurazione RGB + IR da 7560 pixel per cogliere anche i più piccoli dettagli, come il tono della carnagione e offrire un’esposizione più accurata.

Giada Brugnaro – PR & Events Marketing Coordinator di ‎Canon Italia

Tenendo fede alla filosofia “scatta, connetti, condividi”, EOS 800D ed EOS 77D sono equipaggiate con modulo NFC e Wi-Fi per collegarsi con facilità a smartphone, tablet o con l’unità Connect Station Canon. Come abbiamo già visto su altri apparecchi anche le nuove reflex, sfruttano la tecnologia Bluetooth a basso consumo energetico per mantenere un collegamento consente con gli smart device e visualizzare in qualsiasi momento le foto senza dover estrarre la macchina fotografica dalla borsa o scattare a distanza. Affianco alle Insieme alle nuove macchine fotografiche, debutta EF-S 18-55 mm f/4-5,6 IS STM, il più piccolo obiettivo zoom non retrattile nella sua gamma e il telecomando BR-E1 per lo scatto remoto wireless fino a 5 metri di distanza.

I nuovi prodotti sarà disponibili da aprile con prezzi suggeriti di: 1.019 euro per la EOS 77D; 979 euro per la EOS 800D; 259 euro per  l’obiettivo EF-S 18-55 mm f/4-5,6 IS STM e 50 euro per il telecomando BR-E1.

 

NO COMMENTS

Leave a Reply