vivian-maier-1Il fascino della fotografa Vivian Maier è dovuto al mistero che circonda la sua vita e il suo lavoro. La vicenda della misteriosa bambinaia fotografa diventata un caso mediatico poco dopo la sua morte, nel 2009, è nota solo a grandi linee, così come nota è solo una piccola selezione delle sue immagini e una manciata di informazioni sulla sua vita.Il prestigioso libro “Vivian Maier. Una fotografa ritovata” è un volume di 285 pagine sulle quali sono riprodotte 240 emozionanti fotografie in bianco e nero e a colori, edito da Contrasto, che grazie al testo introduttivo di Marvin Heiferman, esplora e celebra la vita e l’opera dell’autrice in una prospettiva precisa e attuale, analizzando il suo lavoro nel contesto della street photography americana contemporanea. Il libro, basato anche su una serie di interviste a persone che la conobbero, getta una nuova luce sulla vita e sulla sorprendente opera di Vivian Maier. Vivian Maier_GLa prima parte del volume è costituita infatti da una ricchissima biografia della misteriosa fotografa, accompagnata da numerosi scatti, in gran parte inediti, e anche dalle immagini degli effetti personali della fotografa, così come gli oggetti collezionati nella sua vita e mai prima d’ora visti. Mostra-vivian-maierLa raccolta di immagini comprende anche quelle scattate tra New York e Chigago, e che si concentrano ogni volta su un dettaglio, un volto, uno sguardo. Il libro svela il lavoro e la vita di un’artista estremamente riservata, che in vita realizzò un incredibile numero di immagini senza mai mostrarle a nessuno.

 

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply