AFLIN – Fior di Loto India, la Onlus che promuove progetti a sostegno delle popolazioni disagiate, ha presentato il progetto “Fotografia come mezzo di documentazione e racconto – Il reportage” che prenderà avvio a partire dal prossimo 20 febbraio. Il primo step consiste nel reperire 100 macchine fotografiche digitali, compatte o reflex, corredate da una scheda di memoria e due memorie esterne per raccolta e archiviazione da 1TB di capacità.India-photo

AFLIN utilizzerà la fotografia come mezzo di comunicazione, insegnando alle comunità più povere del continente indiano le modalità di base per utilizzare una fotocamera digitale. In seguito, verrà consegnata a ogni bambina indiana coinvolta una fotocamera che potrà utilizzare per alcuni giorni: lo scopo è quello di documentare la realtà familiare e domestica perché, tra le finalità che si propone AFLIN con questo progetto, vi è l’educazione delle bambine all’osservazione della propria quotidianità.
Ogni scatto sarà poi raccolto e archiviato per comporre una pubblicazione periodica a lungo termine. L’iniziativa è curata in loco dalla volontaria Betty Masini, amica e promotrice delle missioni di AFLIN.

Sostiene questo progetto 6Glab – Il Laboratorio delle Idee, la nota agenzia di relazioni pubbliche e marketing communications fondata da Barbara Gemma La Malfa e dedicata al mondo della fotografia, dell’arte e della cultura. Frutto di un’esperienza decennale nella comunicazione e nella consulenza di marketing a livello internazionale, 6Glab si rivolge ad aziende, artisti, associazioni ed enti no profit che operano in campo culturale o intendono individuare o sviluppare nuovi progetti, affinare la gestione delle proprie operazioni, dare vita ad iniziative culturali o legate all’arte e alla fotografia.

“La mia strada è la tua strada: costruiamo il futuro insieme” è uno dei leitmotiv di AFLIN che, per rendere operativo il progetto fotografico, invita tutti coloro che ne sono in possesso a donare macchine fotografiche usate e in buono stato entro il prossimo 31 gennaio attraverso i recapiti che seguono:

[email protected]

Tel +39 06 45449597 / +39 366 3241461

www.aflin.org

 

NO COMMENTS

Leave a Reply