A marzo, Canon celebra il trentesimo anniversario del sistema fotografico EOS. Il sistema fece il suo debutto nel marzo 1987 con il lancio della reflex EOS 650 e degli obiettivi EF1. EOS è l’acronimo di Electro Optical System ed è stato il primo sistema reflex al mondo con innesto obiettivi dotato di trasmissione completamente elettronica in seguito divenuta uno standard per tutti i produttori di apparecchi fotografici. Canon-EOS-gammaNella storia del sistema è da citare sicuramente il lancio della prima reflex digitale entry-level nel settembre 2003, EOS 300D, che ha inaugurato una nuova era digitale. Il lancio di questo modello nel 2003 ha consentito all’azienda nipponica di diventare leader nel mercato delle fotocamere a obiettivi intercambiabili e per i successivi 13 anni. Nel mese di novembre 2015 la produzione complessiva di fotocamere EOS ha raggiunto 80 milioni di unità, e nel mese di agosto 2016 il numero totale di obiettivi EF prodotti ha superato la soglia dei 120 milioni di unità. Il sistema EOS oggi si compone di 24 modelli, 97 obiettivi EF e comprende anche le attrezzature Cinema EOS.

Canon-EOS-cinema-C300

“Dal suo debutto nel 1987, il sistema EOS amplia i confini della fotografia e della videoripresa  – spiega Malcolm Rossi, Senior Product Manager – Photo, Lens & Video Professional di Canon Italia. Grazie alla tecnologia ottica, l’azienda continua a perfezionare il suo potenziale nell’ambito dell’imaging. Il sistema EOS è progettato per soddisfare le sempre più diversificate esigenze degli utenti e promuovere l’uso di foto e video come forme chiave della comunicazione visiva.Malcolm-Rossi-BN

Malcolm Rossi – Senior Product Manager – Photo, Lens & Video Professional di Canon Italia

 

 

 

 

 

 

Commenta via Facebook

NO COMMENTS

Leave a Reply