Dopo i rumors sul nuovo iPhone 8 è la volta delle anticipazioni su Samsung Galaxy S8 che pare si avvantaggerà di un sistema basato sull’intelligenza artificiale in grado di potenziare tutte le applicazioni preinstallate sul top di gamma coreano. Cuore dello smartphone sarà la tecnologia messa a punto da  Viv Labs, l’azienda californiana acquistata dalla multinazionale di Seul a ottobre e che integrerà un nuovo assistente vocale integrato che si chiamerà Bixby e sfiderà il celeberrimo Siri di Apple ma anche l’assistant che Google integra nel suo sistema operativo Android e normalmente utilizzato dai Galaxy.

samsung-galaxy-s8-2

Il dispositivo, che dovrebbe venire lanciato tra marzo e aprile, non avrà il jack per le cuffie, seguendo la strada tracciata da Apple per l’ultimo iPhone, ma sfoggerà altoparlanti stereo progettati in collaborazione con Harman Kardon e potrà utilizzare auricolari wireless in-ear simili ai mitici AirPod di Apple. La connessione multimediale avverrà quindi solo tramite Bluetooth 5.0 o connettore USB-C. Potrebbe anche eliminare il tasto Home che lascerà spazio a un lettore di impronte digitali integrato nello schermo e forse offrirà la possibilità di essere utilizzato anche una S Pen venduta come accessorio opzionale. Inoltre, per la prima volta in assoluto anche la fotocamera frontale sarà dotata di autofocus.

samsung-galaxy-8-logo

Galaxy S8, sempre secondo le indiscrezioni, sarà disponibile in due versioni con schermo RGB QuadHD (2560×1440 pixel) borderless una da 5.7 pollici e una più imponente da 6.2 pollici.

Il prezzo al momento del lancio sarà ovviamente salato: il telefono potrebbe costare circa 900 euro nella versione con polliciaggio minore e superare i 1.000 per quella con schermo grande.

 

NO COMMENTS

Leave a Reply