Ansa riporta le prime indiscrezioni sulle nuove strategie di Google. Secondo l’agenzia giornalistica, Google lancerà due smartwatch nel primo trimestre del 2017.  Jeff Chang, product manager di Android Wear, in un’intervista al sito The Verge, rinnova la sfida all’Apple Watch. Gli orologi “smart” non avranno marchio Google, né Pixel, ma riporteranno i vari brand dei costruttori. Saranno i primi con a bordo la versione aggiornata del sistema operativo Android Wear 2.0 che sarà disponibile come aggiornamento anche per altri dispositivi già sul mercato, almeno i modelli più recenti.

google-smartwatchTra le novità del software ci saranno finalmente anche app che non richiedono la connessione con uno smartphone per funzionare, il supporto al sistema di pagamento mobile Android Pay, il supporto ad Assistant, l’assistente con intelligenza artificiale già lanciato sugli smartphone Pixel e inoltre una sempre più marcata compatibilità con iOS  e quindi con gli iPhone.

Big G punta a colonizzare con sempre maggiore decisione il mercato dei wearable, anche se molti analisti ne rilevano la difficoltà a decollare: quest’anno la crescita del settore è stata modesta: +3,9% ovvero poco più di 20 milioni di pezzi.

 

NO COMMENTS

Leave a Reply