Patrizia Pulga presenta il suo progetto di crowdfunding per pubblicare un libro che ripercorre la storia della fotografia dalla nascita ad oggi con una rilettura al femminile, sia per la riscoperta di antiche fotografe – spesso taciute dalla storiografia ufficiale – sia per portare alla luce profili professionali di fotografe del passato recente e del presente, con una particolare attenzione alla loro presenza in Italia, Europa, America del Nord, America Latina, Asia, Africa e Oceania.


01-pulga


È il frutto di più di vent’anni di lavoro: Patrizia Pulga ha infatti aggiornato alcuni suoi elaborati, come il censimento Women Photographers’ net sulle fotografe europee (consultabile a questo link) che ha realizzato nel 2000 per Bologna Città Europea della Cultura e gli articoli sulle fotografe asiatiche, africane e latino-americane che ha prodotto per Women In Photography International, associazione internazionale di fotografe di cui è membro del direttivo.

Dal 2013 ha infine riorganizzato l’enorme massa di dati che ha accumulato negli anni per ricostruire percorsi e vite di fotografe di epoche, ambiti e luoghi diversi, inserendole all’interno delle correnti e dei movimenti culturali che hanno percorso la storia della fotografia. Il saggio, di circa 480 cartelle, comprende il profilo professionale di circa 2200 fotografe, oltre a informazioni sulle associazioni delle donne fotografe a livello mondiale e sulle mostre, biennali e festival e iniziative per valorizzarle.


02-pulga


Per partecipare alla campagna di crodfunding, clicca qui.

PATRIZIA PULGA

Nata a Bologna, dal 1979 è fotografa e docente di fotografia e Charter Member di Women In Photography International. Come fotografa pubblicitaria realizza immagini per numerose agenzie e riviste, mentre come fotoreporter si occupa di reportage sociale, in particolare sulla condizione delle donne nel mondo, sull’immigrazione, sull’intercultura e sulle modificazioni urbanistiche nelle città europee e statunitensi.

Commenta via Facebook

NO COMMENTS

Leave a Reply