Fujifilm Italia rinnova il suo sostegno al Festival della Fotografia Etica che, giunto alla settima edizione, è cominciato l’8 ottobre.
Per i quattro fine settimana di ottobre, Lodi si apre al mondo della fotografia offrendo un approfondimento di contenuti etici con mostre di fotoreporter di livello internazionale, incontri, dibattiti, workshop, letture portfolio, videoproiezioni e numerosi altri eventi tesi a indagare la relazione che intercorre tra etica, comunicazione e fotografia.ffe_lodi


Il Festival della Fotografia Etica, che si snoda in tutta la città, in luoghi storici e di interesse artistico e architettonico, nasce nel 2010 dall’idea del Gruppo Fotografico Progetto Immagine.
Per questa settima edizione, Fujifilm Italia sarà sponsor unico dello Spazio Tematico: Le Vite degli altri, quattro esposizioni di stampo antropologico che indagano la quotidianità e le tradizioni di popolazioni che vivono ai confini estremi del mondo.


Una sponsorizzazione che Fujifilm mette in campo per riaffermare la valenza della fotografia sociale, come momento artistico e di denuncia al tempo stesso, una sintesi tra arte ed espediente per approfondire la conoscenza della realtà umana e collettiva. Nella cornice dell’ex Chiesa di San Cristoforo a Lodi, in via Fanfulla 14, si potranno ammirare le mostre Mitakuye Oyasin di Aaron Huey, Suburbia di Arnau Bach, Days of Night, Nights of Day di Elena Chernyshova e The Ku Klux Klan di Peter Van Agtmael.
Durante i quattro week end del Festival, 8-9/ 15-16/ 22-23/ 29-30 ottobre, nel Chiostro del Broletto sito nella piazza centrale della città, Fujifilm sarà poi presente con un suo spazio espositivo in cui poter ricevere informazioni sul Sistema X, che ha conquistato numerosi fotografi in tutto il mondo, e poter provare i prodotti in gamma.


La collaborazione tra Fujifilm e il FFE si intensifica per un comune fine, ossia fare cultura dell’immagine e far fare al pubblico che parteciperà una riflessione sulla forza evocativa, divulgativa e pragmatica della fotografia.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Per il programma completo visitare il sito clicca qui.

Commenta via Facebook

NO COMMENTS

Leave a Reply