IL MONDO DI STEVE MCCURRY

Reggia di Venaria

1 aprile – 25 settembre 2016 – PROROGATA AL 16 ottobre

Citroniera delle Scuderie Juvarrianeimage001


Il mondo di STEVE MCCURRY alla Venaria prorogata fino al 16 ottobre

Grande successo di pubblico sta riscuotendo la mostra “Il mondo di STEVE MCCURRY” allestita presso la Citroniera delle Scuderie Juvarriane de La Venaria Reale con un’affluenza registrata a fine agosto di oltre 120.000 visitatori: un traguardo straordinario, un successo inaspettato, tanto da convincere gli organizzatori  a prorogare ulteriormente il periodo di esposizione.

Per iniziativa quindi del Consorzio La Venaria Reale e di Civita Mostre in collaborazione con SudEst 57, sino al prossimo 16 ottobre sarà possibile ammirare gli scatti di uno dei più grandi maestri della fotografia del nostro secolo, premiato diverse volte con il World Press Photo Awards, punto di riferimento con le sue foto che lasciano trasparire emozioni forti, paure, esperienze e dolori per un larghissimo pubblico, soprattutto di giovani.

Afghanistan, 1979, © Steve McCurry CAPTION: Mujahid Fighter.  Afghanistan, 1979. MAX PRINT SIZE: 40X60 Afghanistan, 1979. Pg. 21, Untold: The Stories Behind the Photographs Untold_book final print_Zurich retouched_Sonny Fabbri  3/2015 NN11433297, MCS1980002W13431
Afghanistan, 1979, © Steve McCurry
CAPTION: Mujahid Fighter. Afghanistan, 1979.
MAX PRINT SIZE: 40X60
Afghanistan, 1979. Pg. 21, Untold: The Stories Behind the Photographs
Untold_book
final print_Zurich
retouched_Sonny Fabbri 3/2015
NN11433297, MCS1980002W13431

In ogni scatto del grande maestro ritroviamo infatti un complesso universo di esperienze e molte delle sue immagini, a partire dal ritratto di Sharbat Gula, sono diventate delle vere e proprie icone, conosciute in tutto il mondo.

Allestita nell’imponente Citroniera delle Scuderie Juvarriane della Reggia di Venaria, grandioso complesso monumentale alle porte di Torino, Patrimonio dell’Umanità e capolavoro ai vertici dell’architettura barocca e del paesaggio europei, la mostra comprende le fotografie più famose della più che trentennale carriera professionale di Steve McCurry, ma anche alcuni dei suoi lavori più recenti e altre foto non ancora pubblicate nei suoi numerosi libri.

Sharbat Gula, Afghan Girl. Peshawar, Pakistan, 1984. © Steve McCurry
Sharbat Gula, Afghan Girl. Peshawar, Pakistan, 1984.
© Steve McCurry

Il percorso di visita si apre con una sezione inedita di foto in bianco e nero scattate tra il 1979 e il 1980 nel suo primo reportage in Afghanistan, dove era entrato insieme ai mujaheddin che combattevano contro l’invasione sovietica, attraversa i 40 suggestivi scatti realizzati da McCurry in Africa, America Latina e Asia nell’ambito di ¡TIERRA!, il principale progetto di sostenibilità realizzato da Lavazza e da lui sposato con grande passione e si conclude con alcune foto recenti, ovviamente a colori, scattate proprio in Afghanistan, incorniciando così il racconto di una lunga avventura dedicata alla fotografia.

Oltre 250 scatti che sarà possibile visitare eccezionalmente sino al 16 ottobre.

La mostra è organizzata dal Consorzio La Venaria Reale e da Civita Mostre, in collaborazione con SudEst57 e Lavazza.

Commenta via Facebook

NO COMMENTS

Leave a Reply