Il nuovo aggiornamento firmware potenzia le prestazioni di Nikon D5logo nikon
Il rilascio dell’ultimo firmware – C: Versione 1.10 – contrassegna una nuova estensione delle funzionalità di Nikon D5, la regina delle reflex digitali in pieno formato FX proposte dal marchio. Il firmware promuove un importante aggiornamento delle capacità di ripresa della fotocamera apportando quattro avanzamenti fondamentali. Accanto all’incremento del tempo massimo di registrazione video, anche per i filmati 4K in Ultra HD, vengono messe a disposizione tre ulteriori funzioni, tutte particolarmente utili, tra cui la riduzione dell’effetto sfarfallio di flicker su riprese fotografiche.Oltre a questi quattro perfezionamenti, al nuovo firmware sono stati applicati alcuni aggiornamenti aggiuntivi.

Durata di registrazione video anche in 4K UHD

Grazie al nuovo firmware, Nikon D5 consentirà di riprendere video per 29 minuti e 59 secondi senza interruzioni, indipendentemente dalla frequenza, dimensione dei fotogrammi e dalla qualità di formato dei filmati, che potranno essere anche 4K in Ultra HD (3.840 x 2.160). In precedenza, il tempo massimo di registrazione 4K UHD era limitato a tre minuti. Le sequenze video vengono suddivise in file e memorizzate su un massimo di otto da 4GB ciascuno.

Stabilizzazione elettronica eVR nella ripresa video

Ora Nikon D5 offre anche una funzione di stabilizzazione elettronica (e-VR) con cui si potranno registrare video utilizzando aree di immagine per filmato basate sui formati FX e DX (per riprese video in HD e Full HD). La funzione riduce gli effetti prodotti dalle oscillazioni verticali, orizzontali e rotatorie della fotocamera (mantenendo il centro sull’asse ottico) e rende particolarmente agevole girare filmati quando – per vincoli di tempo o di luogo oppure perché risulta preferibile – non è possibile avvalersi di un supporto, come un treppiede, per mantenere la foto/video/camera in posizione stabile. In congiunzione con la tecnologia ottica NIKKOR VR, la funzione fornisce vantaggi innegabili.

Controllo flicker su riprese fotografiche

Per ridurre al minimo le variazioni di esposizione tipiche sotto illuminazioni ad oscillazione di rete, su Nikon D5 è stata incorporata una funzione di riduzione dello sfarfallio di flicker ottimizzata per riprese fotografiche. Quando la funzione è attivata, la fotocamera rileva il picco massimo di luminosità e, in modo automatico, sfalsa leggermente l’attivazione dell’otturatore per collimare il sincronismo, così da garantire stabilità tra fotogrammi circa esposizione e riproduzione colore.

Area dinamica AF a 9 punti

La funzione AF ad area dinamica consente la messa a fuoco di un soggetto anche quando questo si sposta per breve tempo dal punto di messa a fuoco selezionato come principale. Allo scopo, vengono utilizzate informazioni provenienti dai punti circostanti. In aggiunta alle opzioni già presenti per la messa a fuoco automatica a 25, 72 e 153 punti, in Nikon D5 è ora disponibile anche una funzione AF ad area dinamica con 9 punti, particolarmente utile per mettere a fuoco persino le aree più piccole di un soggetto in movimento dinamico.

Il nuovo firmware offerto in download gratuito è disponibile al seguente link:

http://downloadcenter.nikonimglib.com/it/products/320/D5.html

NO COMMENTS

Leave a Reply