50! Un grazie di cuore a tutti voi

4900 pagine, più di 11.500 like sulla nostra pagina Facebook, oltre 4 anni passati insieme fanno in tutto 50 numeri; questo èinfatti il nostro compli-numero: auguri a tutti noi! Nel 2012 volevamo creare un giornale che fosse autorevole, chiaro, didattico e al tempo stesso accattivante e che parlasse del mondo Nikon. L’intento era realizzare pagine che contenessero le curiosità, i segreti della fotografia, le anticipazioni e i test comparativi per rispondere a qualsiasi quesito che il Nikonista doc desiderava rivolgerci.

Esperimento riuscito! Senza timore di smentita possiamo affermare che la scommessa è stata vinta, siamo il giornale di riferimento per tutti gli appassionati del famoso marchio giapponese. Ora,dopo50numeri all’attivo, la nuova meta che ci stiamo ponendo è una maggiore interattività fra voi lettori e noi della redazione: abbiamo rinvigorito il nostro portale, potete verificarlo visitando la nuova homepage di www.spreafotografia.it. Le vostre mail, condivisioni e like su Facebook ci spingono ogni giorno a puntare verso obiettivi sempre nuovi. In questi 4 anni abbiamo voluto e vogliamo continuare a garantirvi la qualità e i servizi di sempre migliorandoli dove possibile, per questo abbiamo intensificato il rapporto con i “guru” e gli esperti delle case produttrici.

Con il numero 50, inoltre, abbiamo voluto dare ancora più dinamismo alla grafica del giornale conferendogli un‘aria fresca. Quello che non cambierà mai è la qualità dei contenuti volti a cogliere l’essenza della fotografia, quindi: una parte di tecnica, una di tecnologia e una grande parte di occhio, cuore, attenzione e passione.
Il cuore e l’occhio che ci regalano i grandi professionisti intervistati, l’attenzione è quella che ogni giorno i nostri “pro” vi dedicano rispondendo alle vostre domande, un’ attenta presenza nei workshop durante “la giornata dell’apprendista” e passione, come quella che muove gli insegnanti nei corsi organizzati dal nostro staff.

Vorrei chiudere questo brindisi virtuale con le parole del grande fotografo Ansel Adams:
«Non fai solo una fotografia con una macchina fotografica. Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto, i libri che hai letto, la musica che hai sentito, e le persone che hai amato».

Silvia Taietti – Project leader

Commenta via Facebook

NO COMMENTS

Leave a Reply