Festival della Fotografia Etica

Dallo scorso 6 ottobre, Lodi ospita per la nona edizione Il Festival di Fotografia Etica, ottenendo nel primo weekend un grande successo con oltre duemila ingressi. Grazie alla scelta di raccontare l’attualità attraverso percorsi diversi e originali, il festival inizia ad essere un punto di riferimento solido all’interno del panorama europeo della fotografia. Un trionfo per le visite guidate dei fotografi Johnny Miller e Michele Guyot Bourg, come per le presentazioni delle altre mostre in programma e tutt’ora visitabili.

Festival della Fotografia Etica di lodi: appuntamenti di sabato 13 ottobre

Per sabato 13 ottobre è in programma l’apertura di Palazzo Galeano per il secondo appuntamento di full immersion nelle fotografie dei trenta artisti in esposizione. In particolare segnaliamo l’incontro di sabato 13 ottobre alle 16.30 presso la Biblioteca Comunale Laudense, insieme al fotografo Stefano Schirato, che da anni è impegnato in un ampio progetto sul rapporto tra inquinamento e malattie causate dagli effetti di questo sulla salute umana. In particolare nel 2015 ha iniziato a lavorare al progetto Terra Mala, indagando la difficile realtà della Terra dei Fuochi, considerata la zona più inquinata della regione Campania a causa di milioni di rifiuti tossici. In occasione del Festival Schirato, presenterà al pubblico il libro tratto dal suo lavoro, edito da Crowdbooks, Terra Mala Living with Poison, raccontando la forza dei suoi abitanti che da anni combattono le battaglie perché la terra sia bonificata. Durante l’incontro l’autore sarà in dialogo con l’autore Stefania Pellegrini, docente del corso Mafie e Antimafie presso l’Università di Bologna. Sebbene le mostre potranno essere visitate per tutto il mese di ottobre, molte attività troveranno luogo durante i prossimi tre fine settimana di ottobre. Molti gli eventi in programma tra il sabato 13 e domenica 14 ottobre. Il weekend avrà inizio sabato con la visita guidata alla mostra Storie che fanno la differenza di Ami Vitale a cura di Laura Covelli, presso la Chiesa di San Cristoforo. Successivamente, alle ore 11.30, sarà il turno della mostra Terra Vermehla di Tommaso Protti presso Palazzo Barni, mentre gli eventi pomeridiani, inizieranno alle ore 14.30 con il workshop Le storie dietro le fotografie a cura di Frammenti di Fotografia presso la Biblioteca Comunale Laudense. Si proseguirà alle ore 15.00 con il fotografo Filippo Venturi che presenterà Fabbricato in CoreaSogno coreano presso Palazzo Modigliani e alle 16.30 si inaugurerà la mostra fotografica FUJIFILM, Arma il prossimo tuo a cura di Roberto Travan e Paolo Siccardi presso Bipielle Arte. In conclusione, alle 18.00, visita guidata alla mostra fotografica Vite Afgane di Shah Marai a cura di Agence France Press a Palazzo Modigliani e, sempre alle ore 18.00, l’incontro Fotografia Sociale: “Tra documentazione e memoria” con Giluio di Meo e “WJ: dieci anni di fotogiornalismo” con Giulio di Meo e Amedeo. Seguirà aperitivo e proiezioni al Caffè Letterario, mentre alle 22 la giornata di eventi si concluderà con il concerto Serata Swing di Alberto Ferrari.

Festival della Fotografia Etica di lodi: appuntamenti di domenica 14 ottobre

La domenica invece inizierà alle 10.30 con la seconda visita guidata alle mostre Vite Afgane di Shah Marai a Palazzo Modigliani, e alle 11.30 a quella di Filippo Venturi Fabbricato in CoreaSogno coreano sempre a Palazzo Modigliani.
Nel pomeriggio saranno riproposti gli appuntamenti con le visite alle esposizioni Storie che fanno la differenza di Ami Vitale a cura di Laura Covelli presso la Chiesa di San Cristoforo, Terra Vermehla a cura di Tommaso Protti al Palazzo Barni e Arma il prossimo tuo a cura di Roberto Travan e Paolo Siccardi, presso Bipielle Arte.