Una foto al giorno per migliorare il benessere

Gli scienziati hanno scoperto che scattare una foto al giorno e condividerla sui social migliora l’umore e la salute. Lo studio si è concentrato su un gruppo di persone, i Project365, impegnati nel quotidiano in progetti fotografici.
La prima a darne notizia è stata la rivista Health che ha pubblicato i risultati della ricerca: lo studio è stato condotto dallo scienziato britannico Liz Brewster della Lancaster University e da Andrew M Cox dell’Università di Sheffield.

Una foto al giorno per migliorare il benessere: i risultati delle ricerche

I due scienziati hanno selezionato un campione di soggetti con età compresa tra i venti e i sessant’anni: il programma prevedeva la pubblicazione continuativa per due mesi di ogni loro scatto sui profili social Instagram, Flickr e Blipfoto. L’equipe di esperti ha poi monitorato le foto scattate, le didascalie a ciascuna foto e le interazioni con altri fotografi.
La ricerca ha stabilito che scattare e condividere foto quotidianamente migliora il benessere di una persona attraverso l’autocura, l’interazione della comunità e la reminiscenza. 

Gli scienziati, di conseguenza,  che impegnarsi in progetti fotografici giornalmente può fornire numerosi benefici per la salute.

Secondo gli scienziati “Una fotografia al giorno non è una pratica semplice e priva di complicazioni; piuttosto sono le complesse opportunità e le variazioni all’interno della pratica che la collegano al benessere. Concludiamo che questa pratica ha benefici sfaccettati per migliorare il benessere personale”