Cinque consigli per la vostra attrezzatura fotografica al mare

Le tanto attese vacanze stanno per arrivare e per chi di voi sarà su una bellissima spiaggia con il desiderio di scattare migliaia di foto, vi diamo qualche consiglio per evitare che la vostra attrezzatura possa rovinarsi e per non rischiare di non avere nemmeno un ricordo della vostra avventura.

Consigli

  1. Non usare mai una fotocamera non subacquea mentre siamo in acqua. Anche solo fino alle caviglie. Anche solo in piscina o in piedi nell’idromassaggio. Basta un’onda anomala, un movimento sbagliato, o un amico che ci vuol fare uno scherzo, e la macchina può finire a mollo. Con tutte le conseguenze del caso.
  2. Non puntare mai la fotocamera verso il sole. Soprattutto se è equipaggiata con uno zoom a lunga focale. Le lenti dell’obiettivo infatti concentrano la luce su una superficie molto ridotta, e se il sole è intenso si possono danneggiare l’otturatore e il sensore della macchina.
  3. Non sostituire mai l’obiettivo di una reflex (o mirrorless) in spiaggia. C’è il rischio concreto che qualche granello di sabbia, o goccioline di acqua salata portate dal vento, riescano a entrare nella camera del sensore, con conseguenze che vanno da malfunzionamenti della meccanica per le reflex, a problemi di conduttività nei contatti della lente, alle macchie sul sensore.
  4. Non usare la fotocamera con le mani sporche di crema solare. Per almeno tre buoni motivi: primo, se tocchiamo l’obiettivo lo sporcheremo pesantemente, rendendo impossibile fare foto decenti fino ad avvenuta pulizia. Secondo, perché con le mani unte è più facile che la macchina vi scivoli via e cada. Terzo, perché la macchina unta sarà molto appiccicosa, e se cade nella sabbia sarà poi un lavoraccio ripulirla senza graffiarla.
  5. Non abbandonare mai la fotocamera sotto il sole. Soprattutto se è di colore scuro, la macchina cattura il calore dei raggi solari. Il risultato è che in pochi minuti la sua temperatura sale e rischiamo, se il caldo perdura, di ritrovarci con deformazioni della scocca o malfunzionamenti meccanici ed elettronici