I Laghi più belli del Trentino da fotografare

Le vacanze estive si stanno avvicinando e per chi trascorrerà le ferie in montagna, tra la quiete dei boschi e il caldo sole del primo pomeriggio, consigliamo di non lasciarsi scappare alcuni luoghi del Trentino, in particolare laghi, davvero magici e che meritano di essere immortalati, come un ricordo che rimarrà indelebile per tutta la vita.
Macchina fotografica in spalla e via, in un tour che rimarrà per sempre nei vostri cuori.

Il Lago Rosso: il suo nome ufficiale è Tovel, ma è molto più noto come lago rosso. Situato nel settore settentrionale del Gruppo Brenta, il lago di Tovel è uno dei gioielli naturalistici del Parco Naturale Adamello– Brenta ed è  il più grande dei laghi naturali del Trentino; il luogo è protetto dal turismo selvaggio, rendendo la zona praticabile solo attraverso escursioni anche guidate.

Lago di Ledro:si tratta di uno tra i più belli e puliti del Trentino: acque limpide color turchese, nelle quali è possibile tuffarsi.

Lago di Tenno: siamo di fronte a un vero e proprio gioiello naturale del Trentino; chiamato Lago Azzurro per le incredibili sfumature della sue acque, ha una forma perfettamente sferica ed è incastonato in un paesaggio alpino intatto.

Lago di Calàita: si tratta di è un piccolo lago alpino di origine naturale situato nella Valle del Lozen; Il lago si trova su un ampio pianoro che prende il nome di campìgol del Doch.

Lago di Toblino: è considerato il lago più romantico del Trentino grazie alla sua posizione unica in mezzo a verdeggianti colline, boschi e vigneti, viali di cipressi.