Photofestival e Milano Photoweek 2018: gli appuntamenti 

La XIII edizione di Photofestival , la grande kermesse dedicata alla fotografia d’autore promossa da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging  iniziata a fine Aprile e che sino a fine Giugno continuerà ad animare Milano con 165 mostre fotografiche diffuse negli spazi pubblici e privati della città metropolitana, contribuisce a valorizzare il palinsesto di Milano PhotoWeek  (4-10 Giugno 2018 ), l’importante progetto dedicato alla fotografia promosso da Comune di Milano | Cultura  con cui AIFoto collabora.

Sono trenta le iniziative  che Photofestival realizza durante la Settimana della Fotografia milanese e che concorrono a fare emergere la massa critica dell’off erta qualitativa e l’attenzione che la città pone nei confronti del mondo e dei linguaggi della fotografia (v. in allegato il calendario completo degli eventi di Photofestival durante Milano PhotoWeek 2018 ).

Appuntamenti in primo piano:

PALAZZO CASTIGLIONI | Opening Mostre

Inaugura il secondo ciclo di mostre fotografiche di Photofestival 2018 organizzate presso Palazzo Castiglioni di Confcommercio Milano. Tra le esposizioni in programma: Ewen Bell, Bence Máté, Joakim Odelberg “Luce d’Africa”  – In collaborazione con Panasonic

Inaugurazione 4 Giugno ore 18.00  – In mostra fino al 18 Giugno

La mostra raccoglie le esperienze di tre fotografi naturalisti e racconta l’Africa più selvaggia, dalla savana del Kenya alle foreste pluviali del Madagascar. Una sequenza di immagini che testimonia la diversità e l’unicità della natura in un ecosistema fragile, i cui equilibri si fanno sempre più precari, in continuo conflitto con l’influenza dell’uomo, ma dove la bellezza regna ancora incontrastata. Le fotografie di E. Bell, J. Odelberg e B. Máté guideranno lo spettatore in un percorso di dettagli, colori e luci che sembrano venire da un universo lontano, quasi magico.

 

Cristina Omenetto, Calendario Epson 2018 “Terre di Passo” – In collaborazione con Epson

Inaugurazione 4 Giugno ore 18.00 – In mostra fino al 18 Giugno

Cristina Omenetto propone con Terre di Passo  una lettura del tutto originale del paesaggio, lontana da un’intenzione descrittiva. I luoghi fotografati, indefiniti e inafferrabili, documentano piuttosto un lavoro di introspezione dell’artista, evocandone stati d’animo, pensieri e valori simbolici. Come gli uccelli migratori vedono svolgersi durante il volo il mondo e le sue innumerevoli cose, l’artista si pone in uno stato di sospensione, cogliendo immagini improvvise ed effimere, che richiamano i continui movimenti dello sguardo.

 

CENTRO CULTURALE DI MILANO | Opening Mostra e Performance Musicale Pino Ninfa, “Jazz Spirit” – In collaborazione con Olympus

Inaugurazione 5 Giugno ore 18.00 – In mostra fino al 30 Giugno

 “Ogni cosa si muove in una sorta di danza a cui mi piace partecipare quale spettatore e fotografo”. Così dice Pino Ninfa a proposito del suo rapporto con la fotografia di scena, di musica jazz in particolare. Da anni Ninfa fotografa il mondo del jazz, i concerti e gli spettacoli, ritrae i musicisti e i loro strumenti restituendo anima e spirito che si fondono in unico corpo: la musica. “Jazz Spirit” è questo: una linea immaginaria su cui sostare aprendo le ali alla nostra fantasia per cercare di cogliere qualcosa che sta intorno a noi e restituirlo nella sua bellezza e nella sua profondità.

 

 “Sulle Strade della Musica” – In collaborazione con Olympus

 5 Giugno ore 19.30

Enrico Intra, Pianoforte Pino Ninfa, Sequenze Fotografiche

Un viaggio dal continente Americano all’Europa passando per l’Africa. Le atmosfere di Città del Capo in Sudafrica, i riti del “Bumba meu Boi” a Sao Luis in Brasile, New Orleans e il delta del Mississippi, New York con i suoi locali, i festival jazz in Europa e in Italia e, ancora, un violoncello di ghiaccio in tour da Trento a Palermo, saranno i temi che  daranno spunto a Enrico Intra per creare un connubio fra musica e immagini in tempo reale.

 

EATALY SMERALDO | Opening Mostra

Francesca Moscheni, “La ricchezza del grano” a cura di Roberto Mutti

Inaugurazione 7 Giugno ore 18.30 – In mostra fino al 30 Giugno

Oggetto delle più antiche forme di coltivazione da parte dell’uomo – ce ne sono tracce risalenti al Neolitico – il grano sa coniugare bontà e bellezza, essendo l’aspetto esteriore importante incentivo psicologico alla nutrizione. Intorno a questi aspetti Francesca Moscheni si muove per  realizzare still life  di calibrata bellezza caratterizzati dall’attenta composizione dell’immagine e dall’uso rigoroso della luce: accostate in dittici, le fotografie sanno così trasmettere sensazioni non solo visive, perché in chi le osserva evocano profumo e fragranza, da sempre caratteristiche del grano. L’originale allestimento aereo di questa mostra che consente al pubblico di osservare le fotografie che calano dall’alto e si librano nel vuoto sembra suggerire le tappe di un percorso narrativo dove si alternano la farina che imbianca un tavolo, l’impasto pronto a dar vita alle più diverse forme, le mani che le preparano, i piatti che le accolgono.

 

MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA | Opening Mostra

“Immerso” – In collaborazione con Nital/Nikon

Inaugurazione 8 Giugno ore 16.00-19.00

Questa collettiva non è una semplice mostra fotografica ma un caleidoscopio viaggio che dallo Spazio porta a esplorare le profondità marine passando per grotte gelate e architetture urbane, consentendo di ammirare le innumerevoli sfaccettature del mondo che solitamente sono celate alla vista. Dalla macrofotografia alla fotografia astronomica, il visitatore può gustare colori mai visti, particolari inaspettati e visioni stupefacenti. “Immerso” è una mostra dedicata al potere della fotografia, che ha la capacità di catturare l’osservatore per fargli conoscere nuovi mondi possibili.

 

PALAZZO GIURECONSULTI | Opening Mostra

Palazzo Giureconsulti, sede di Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi e storico

“Palazzo della Fotografia” di Photofestival, ospita la seconda mostra in programma nell’edizione

2018.

 

Folco Quilici, “Testimone del mondo” a cura di Fondazione 3M

Inaugurazione 8 Giugno h 18.00 – In mostra fino al 22 Giugno

Folco Quilici, scomparso nel febbraio scorso, è stato un pioniere della documentazione e della divulgazione naturalistica realizzata con memorabili reportage giornalistici e affascinanti filmati. Altrettanto pregevole è la sua attività di fotografo capace di cogliere la bellezza e l’armonia dei luoghi più lontani del pianeta spesso minacciati dagli aspetti meno nobili della modernità. Per ricordarne la figura, la Fondazione 3M presenta una selezione di queste opere custodite nel proprio archivio fotografico: un autentico giro del mondo dalle isole della Polinesia a Bangkok, dalla Pampa al Sahara.

 

CASA MUSEO SPAZIO TADINI | Opening Mostra

Luca De Bono, “Notturni e dintorni. Racconti dall’infinito”

Inaugurazione 8 Giugno ore 18.30 – In mostra fino all’8 Luglio

La fotografia astronomica non è solo l’applicazione tecnica a servizio di una disciplina scientifica: dietro il mezzo fotografico c’è un essere umano e tutto il suo sentire nei confronti di quanto fotografa. Non a caso nella sua Critica della ragion pratica Immanuel Kant scrive “Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente quanto più spesso e accuratamente la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me”. Luca De Bono è un esperto cultore di questo genere fotografico e riprende con grande perizia il cielo notturno riuscendo a ottenere risultati sorprendenti che ci mostrano galassie dalle forme così affascinanti da essere state battezzate con nomi poetici, costellazioni che tante volte inseguiamo nel cielo, nebulose e ammassi di stelle che si alternano a spazi vuoti trasmettendoci un senso di spaesamento.

Info e Programma Photofestival 2018: www.milanophotofestival.it

Instagram: https://www.instagram.com/milanophotofestival/

Facebook: https://www.facebook.com/photofestivalmilano